Dislivello: 1.500m./2.000m. - Tempo totale: 8.00h/10h - Segnavia: bianco/rosso (115-116) - Periodo consigliato: da giugno a settembre (neve permettendo)
E’ una gita piuttosto lunga, che è consigliabile effettuare in due giorni pernottando al Prà o al rifugio Granero.
Il percorso attraversa l’intera Conca del Prà e si snoda fra tipici panorami alpestri e laghi.
L’itinerario è lo stesso seguito dalla classica "Tre Rifugi", gara di corsa in montagna che richiama ogni anno molti appassionati.
L’escursione comincia dalla borgata di Villanova, dove si deve lasciare l’automobile.
A piedi, seguendo la mulattiera (segnavia 115) e tratti della pista sterrata si raggiunge la Conca del Prà, con il rifugio Willy Jervis.

Escursione in base a cartina e guida alpina Davide Galian